Costituzione della Sicilia Patrimonio Immobiliare S.P.A.

Con l’articolo 9 della legge regionale 28 dicembre 2004, n. 17 la Regione Siciliana ha avviato un ampio processo di valorizzazione di beni immobili di proprietà della Regione e degli enti vigilati e finanziati, delle aziende sanitarie ed ospedaliere, delle IPAB e degli IACP, promuovendo “… la costituzione di un apposito soggetto giuridico di scopo da costituire autonomamente o con partner privato, dotato di specifica e dimostrata competenza ed esperienza, scelto con le procedure ad evidenza pubblica per la valorizzazione, trasformazione e commercializzazione di beni immobili non destinati ad uso assistenziale..”.

L’avvio di tale processo comprende un insieme di azioni sinergicamente integrate e finalizzate:
ad acquisire la progressiva e puntuale conoscenza del patrimonio immobiliare con la finalità di definire politiche di valorizzazione del patrimonio in proprietà o nella disponibilità;
a perseguire la massima redditività degli immobili regionali;
a razionalizzare il processo di gestione del patrimonio immobiliare ed i relativi costi di esercizio.
Per realizzare i predetti obiettivi, la Regione siciliana ha posto come ipotesi, successivamente concretizzatasi, la costituzione di una Società per Azioni.